7 usi (straordinari) dell’olio di mandorle dolci

 In Cura della pelle

Hai una pelle con smagliature? L’olio di mandorle dolci è ciò che fa per te.
Sei in gravidanza? L’olio di mandorle dolci è un valido alleato.

Per il viso e per il corpo, l’olio di mandorle dolci purissimo serve per elasticizzare, tonificare, idratare, come anti-rughe… e non solo.

In questo articolo andiamo a scoprire a cosa serve l’olio di mandorle dolci, super ingrediente prezioso dalla testa ai piedi sia per uso interno sia esterno (cosmetico).

Piccolo spoiler: l’olio di mandorle dolci è fantastico anche per uso alimentare!

Olio di mandorle dolci: a cosa serve

L’olio di mandorle dolci è la varietà più conosciuta e ricca di proprietà.
Nonostante in commercio esista anche l’olio di mandorle amare, anch’esso impiegato per scopi cosmetici e alimentari, quello di mandorle dolci si distingue proprio per le numerose qualità benefiche.

L’olio di mandorle dolci ha anzitutto proprietà altamente idratanti ed emollienti; un vero toccasana per pelli secche e sensibili. È anche ricco di grassi, minerali e vitamine, che lo rendono indicato come olio da massaggi.

Oltre a essere un emolliente naturale particolarmente apprezzato, protegge la cute con la sua azione anti pruriginosa e aiuta in caso di scottature.

Le proprietà dell’olio di mandorle dolci sono davvero numerose e sorprendenti: si può applicare sul viso, ma anche per uso interno e sulle parti intime oppure sui capelli o addirittura per uso alimentare.

 

Nei prossimi paragrafi andiamo ad affrontare ogni specifico utilizzo.

Potrebbe forse interessarti anche:

Olio di mandorle dolci per i capelli

Ti è mai capitato di vivere quella spiacevole sensazione di prurito al cuoio capelluto?
L’olio di mandorle dolci per i capelli può venire in tuo soccorso.

Questo ingrediente “magico” è utile in caso di cute irritata e sfibrata, poiché essendo molto nutriente riesce a eliminare le cellule morte in superficie (che danno appunto prurito), donando immediatamente una percezione di sollievo.

Non solo: l’olio di mandorle dolci serve per domare i capelli crespi oppure secchi e sfibrati, dandogli morbidezza.
In caso di capelli ricci, inoltre, l’olio di mandorle dolci li rende più docili quando si spazzolano.
L’olio di mandorle dolci purissimo è un vero must-have nella propria haircare routine; ma come utilizzarlo?
Si può applicare sia con i capelli bagnati sia asciutti: nel primo caso l’assorbimento è più rapido e profondo.

Può essere usato come maschera o direttamente come balsamo.

In che modo?
Applicandolo dalla radice e arrivando alle punte, oppure concentrandosi solo sulle punte.

Qui tutti i passaggi per un impacco ad hoc ai capelli con l’olio di mandorle dolci:

  • applicare una piccola quantità di olio di mandorle sui capelli
  • eseguire un massaggio al cuoio capelluto con movimenti circolari
  • raggiungere le punte (utilizzare i polpastrelli oppure il pettine)
  • fare agire circa 15 minuti
  • procedere con lo shampoo

Si suggerisce uno shampoo neutro e/o con ingredienti naturali in modo da permettere all’olio di mandorle dolci di agire al meglio sui capelli.

Olio di mandorle dolci in gravidanza

L’olio di mandorle dolci purissimo è naturale al 100% e sicuro in gravidanza.
Durante i mesi di gestazione si rivela un valido alleato per contrastare le smagliature, idratare la pelle e, soprattutto, prevenire lacerazioni e altri strappi durante il parto.

In gravidanza l’olio di mandorle dolci può essere applicato sul perineo proprio per aiutare questa zona a restare elastica, evitando stress cutanei.

Come fare un massaggio efficace?

Dedicandosi a questo trattamento due volte al giorno a partire dal sesto mese (è comunque preferibile parlarne con gli specialisti di riferimento, dall’ostetrica alla ginecologa), si può applicare l’olio di mandorle e massaggiare l’area per cinque minuti stando attente ad applicarlo solo sulla pelle ed evitando la mucosa vaginale.

Olio di mandorle dolci e smagliature

Che ci si trovi in gravidanza oppure no, l’olio di mandorle dolci aiuta come accennato a contrastare le smagliature.

Ricco di acidi grassi polinsaturi, che modificano la componente lipidica della pelle, rendono quest’ultima più elastica e quindi meno soggetta a… smagliarsi.

Anche in questo caso esiste una corretta procedura per ottenere i migliori risultati:

  • versare sul palmo della mano un piccolo quantitativo di olio
  • sfregare sulle mani per riscaldarlo
  • massaggiare la parte da trattare con piccoli movimenti circolari e delicati, preferibilmente dopo la doccia o il bagno (almeno una volta al giorno)

Olio di mandorle dolci come antirughe viso

Con la sua azione extra-idratante, l’olio di mandorle dolci è indicato come antirughe viso.

Le rughe, infatti, subentrano quando la pelle è poco nutrita ed ecco che questo super ingrediente va ad agire sui segni minimizzandoli.

Le proprietà antirughe dell’olio di mandorle dolci garantite dalla presenza delle vitamine A, D ed E oltre che dall’acido oleico e linoleico.

Ricco di vitamine e acidi grassi essenziali, l’olio di mandorle dolci può essere utilizzato per massaggiare il corpo, come detergente viso e struccante, per nutrire i capelli… e in cucina.

Olio di mandorle dolci sulle parti intime

L’olio di mandorle dolci ha effetto emolliente e tonificante… anche sulle parti intime.

Questo perché grazie alle proprietà antinfiammatorie e antisettiche, calma e rigenera la pelle.

L’importante è non eccedere, applicando l’olio di mandorle dolci una sola volta al giorno, preferibilmente la sera, con un impacco.

Olio di mandorle dolci sul glande

Esistono diversi punti di vista, però, circa i reali benefici dell’olio di mandorle dolci sul glande.
C’è chi sostiene sia effettivamente utile ed efficace e chi, d’altro canto, lo sconsiglia.

Vediamo di fare chiarezza.

L’olio di mandorle dolci è un lenitivo dermatologico, ottimo anche per le pelli sensibili e facilmente irritabili.

In caso di applicazione sul glande, si usa consigliarlo come complemento di altri prodotti per uso topico.

E se si è circoncisi?
Non cambia: il glande non deve essere idratato più di altre parti della cute.

In poche parole si può usare l’olio di mandorle dolci nella propria routine purché moderatamente… e dopo avere consultato un dermatologo.

Olio di mandorle dolci per uso alimentare

Dulcis in fundo, nel vero senso della parola, le proprietà dell’olio di mandorle dolci per uso alimentare.

Puro o come condimento, questo ingrediente può essere usato al pari di un altro olio vegetale.

È particolarmente calorico pertanto va utilizzato con moderazione e consapevolezza.

Un suggerimento di utilizzo?

Unirne due cucchiai a un cucchiaio di aceto di sidro di mele, un pizzico di sale e pepe fresco macinato per preparare una deliziosa e al contempo delicata vinaigrette per l’insalata!

La Dottoressa Teti si chiama veramente Teti, ma tutti la chiamiamo Teti, figlia di Nereo e Doride, discendente di Oceano, con il dono della metamorfosi per la bellezza. Ricordate: Teti ve l’aveva detto!

0